Atletica, Filippo Tortu in pista a Rieti: “Non vedo l’ora di correre. Mi aspetto un forte miglioramento nei 200 metri”

Filippo Tortu è pronto ad animare la scena in una stagione che avrà nell’appuntamento dei Mondiali di Doha (27 settembre-6 ottobre) l’evento clou. Il velocista principe del Bel Paese gareggerà il 24 maggio sulla pista di Rieti e sarà la prima esibizione per lui sui 100 metri. Le motivazioni del nostro portacolori sono altissime e la voglia di replicare un crono sotto i 10″ è tanta. Come riporta il sito della Fidal, Tortu da lunedì’ prossimo prenderà parte al raduno degli staffettisti nostrani che saranno al via della rassegna mondiale dedicata alle prove a squadre in programma l’11 e il 12 maggio a Yokohama (Giappone) che qualifica direttamente per i Mondiali di Doha.

Sono molto carico, non vedo l’ora di correre. Farò batterie e finale in un bel meeting dedicato allo sprint. Sarà una gara veloce, su un’ottima pista che conosco bene e che considero la migliore in Italia. Quando penso agli obiettivi, ormai rispondo sempre allo stesso modo: voglio abbassare il primato personale. In questo caso, però, significa tornare sotto i dieci secondi ed è sempre difficile farlo ad inizio stagione. L’importante è cominciare nel migliore dei modi e prendere le misure per questo 2019 lungo e complicato”, le parole dell’azzurro (fonte: Fidal)

Una condizione che a detta di Tortu è “giusta” in vista degli impegni citati e sull’annosa questione 100 o 200 metri, il velocista nativo di Milano ha dichiarato: “Come non mai, ho voglia di correre i 200 metri. Non mi era mai capitato di attenderli così tanto e quindi aspetto il Golden Gala per esprimermi. Non gareggio su questa distanza dalla semifinale mondiale di Londra 2017. Per me è ancora un po’ misteriosa e credo di avere margini di crescita più ampi nei 200 che nei 100; anche se quest’ultima è la gara in cui sento più consapevolezza nei miei mezzi. Non faccio previsioni ma cerco un forte miglioramento rispetto al mio tempo di 20.34”.

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Alfaguarilla / Shutterstock.com